Nella città di Sondrio, dove già da qualche anno ABACO SmartCities gestisce i parcheggi a pagamento, fra qualche settimana sarà operativa una nuova ciclostazione, che accoglierà al proprio interno il servizio di custodia delle bici con annessa ciclofficina, più un noleggio di e-bike. La ciclostazione, realizzata in quella che un tempo era la mensa ferroviaria, sorge proprio di fronte alla stazione dei treni di Sondrio. Per la sua attuazione, il Comune usufruirà di un importante finanziamento previsto dal progetto Interreg “Liveliness”, per la realizzazione di un programma di mobilità sostenibile transfrontaliero.

“Della realizzazione e poi della gestione operativa del nuovo servizio – spiegano da ABACO SmartCities – ci stiamo occupando direttamente noi, insieme all’Amministrazione comunale. Si tratta di un progetto molto interessante, un ulteriore tassello per costruire una città green, funzionale e attrattiva sia per i suoi abitanti, i quali saranno stimolati ad utilizzare maggiormente la bici, che potranno depositare al sicuro e in un luogo coperto della ciclostazione, magari approfittando che venga riparata nel periodo in cui è parcheggiata lì dentro. Sia stimolante per i turisti i quali, attraverso il noleggio di e-bike, potranno scoprire molti luoghi cittadini e potranno esplorare attraverso diversi ‘anelli’ cicloturistici i diversi paesaggi, le ricchezze artistiche e culturali, compresi i grandi giacimenti enogastronomici della zona”.

Sondrio_ciclostazione_render

All’interno della ciclostazione, che si integrerà molto bene nel territorio urbano, ci sarà anche l’ufficio di ABACO con gli addetti al front office. Uno sportello attraverso il quale gestire la relazione con l’utenza, attraverso un servizio puntuale e attento alle esigenza della clientela.

“Una novità interessante del progetto ciclostazione – spiegano da SmartCities – sarà anche la collaborazione con associazioni locali per alimentare una proposta di itinerari e pacchetti di visite da proporre ai cicloturisti in visita a Sondrio. Si tratta di uno di quei servizi accessori che non rappresentano il core business aziendale di ABACO, ma forti di nuove collaborazioni, qualificano e caratterizzano il nostro intervento, dando ai clienti uno strumento costruito su misura, di valorizzazione del territorio, concedendo a noi la possibilità di differenziarci rispetto al mercato, attuando iniziative qualificanti e di valore”.

RASSEGNA STAMPA:

Il Giorno

La Provincia di Sondrio

TelesondrioNews

valnews.it

primalavaltellina.it